PRODOTTI

    ISOMETAL 5G

    pannello sandwich

    Dimensioni

    larghezza mm 1000.

    lunghezza a richiesta da produzione in continuo.

    Spessore standard di poliuretano fuori greca (S)

    mm 30 - 40 - 50 - 60 - 80 spessori non standard sono fornibili a richiesta previo accordo sui quantitativi minimi.

    Supporto esterno

    acciaio zincato, acciaio zincato preverniciato o plastificato; acciaio inox; alluminio naturale; preverniciato o goffrato; rame (CORAM)

    Isolamento con schiumatura in continuo

    resine poliuretaniche (PUR) e (PIR - non standard su richiesta), densità 39 ±2 Kg/m³
    Valore dichiarato di trasmittanza termica per un pannello dopo 25 anni dalla sua messa in opera, (Appendice C - EN 13165) - Valore di conducibilità termica iniziale: λ = 0,020 W/(mK)

    Trattamenti protettivi per supporto esterno

    preverniciatura poliestere, preverniciatura atossica per contatto con alimenti, poliestere siliconico, PVDF, termoplastica classe A, applicazione di film plastico in PVC o altri film.

    Approfondimenti schiuma PIR

    A semplice richiesta è disponibile nella versione con schiuma PIR (poliisocianurato espanso rigido), una particolare struttura polimerica che garantisce eccellenti caratteristiche di comportamento al fuoco. L'intera gamma di pannelli ISOMETAL, è stata certificata in Classe B-s2, d0 in conformità alla norma UNI EN 13823 (SBI)* ove, "B" esprime la quantità di calore prodotto durante i primi 600 secondi del test < 7,5 MJ (miglior valore ottenibile per prodotti schiumati);  “s2” rappresenta un ridottissimo sviluppo dei fumi e “d0” indica assoluta assenza di gocce e/o particelle infiammate. Negli ultimi anni, il test SBI è diventato un requisito standard in Europa per il comportamento al fuoco dei materiali per l'edilizia. Il nuovo standard europeo per i pannelli sandwich – UNI EN 14509 - utilizza il sistema SBI ai fini della classificazione al fuoco. In quanto prodotto ISOMETAL consente, unico in Italia, di progettare applicazioni leggere, altamente isolanti con ineguagliati requisiti di reazione al fuoco. In numerosi casi può sostituire il pannello in lana di roccia considerate le sue caratteristiche di reazione al fuoco unite all'elevatissimo potere termoisolante.

    TABELLA CARICHI

    DISTANZA APPOGGI(m)
    SPESSORE PANNELLO(mm)
    SPESSORE LAMIERA(mm)
    MATERIALE
    CARICO MASSIMO UNIFORMEMENTE DISTRIBUITO (daN/m2) - FRECCIA *
    Spessore
    coibente
    (mm)
    MaterialeSpessore
    lamiera
    (mm)
    Distanza tra gli appoggi 'L' in metri
    1,50 2,00 2,50 3,00 3,50 4,00 4,50 5,00 5,50 6,00
    30ALLUMINIO0,5 + 0,5
    30ACCIAIO0,5 + 0,5 691 310 170 104 69 47 33 24 18 13
    40ALLUMINIO0,5 + 0,5
    40ACCIAIO0,5 + 0,5 766 359 206 132 90 64 47 35 27 21
    50ALLUMINIO0,5 + 0,5
    50ACCIAIO0,5 + 0,5 838 404 241 159 112 82 61 47 37 29
    60ALLUMINIO0,5 + 0,5 80
    60ACCIAIO0,5 + 0,5 907 455 277 187 134 100 76 60 47 38
    80ALLUMINIO0,5 + 0,5
    80ACCIAIO0,5 + 0,5 1058 559 355 248 183 140 110 88 71 58
    CARICO MASSIMO UNIFORMEMENTE DISTRIBUITO (daN/m2) - FRECCIA *
    Spessore
    coibente
    (mm)
    MaterialeSpessore
    lamiera
    (mm)
    Distanza tra gli appoggi 'L' in metri
    1,50 2,00 2,50 3,00 3,50 4,00 4,50 5,00 5,50 6,00
    30ALLUMINIO0,5 + 0,5
    30ACCIAIO0,5 + 0,511598535553812782111661279775
    40ALLUMINIO0,5 + 0,5
    40ACCIAIO0,5 + 0,51211891703484352267210169139102
    50ALLUMINIO0,5 + 0,5
    50ACCIAIO0,5 + 0,51264930733587427324255205169141
    60ALLUMINIO0,5 + 0,5
    60ACCIAIO0,5 + 0,51284968763629502382399241198167
    80ALLUMINIO0,5 + 0,5
    80ACCIAIO0,5 + 0,513281020822677575496389313258215

    Approfondimenti sul rapporto di prova:

    (Nota) Il rapporto di prova sopra riportato viene fornito a titolo puramente indicativo. Valori e formule non debbono essere utilizzati per stabilire o calcolare la portata del pannello. Sarà onere e cura del cliente e/o del progettista la redazione di calcoli appropriati con specifico riferimento al singolo impiego. Gli spessori e la qualità di acciaio indicati sul rapporto di prova di cui sopra non rappresentano uno standard di prodotto poichè la combinazione di spessori e materiali viene determinata dal cliente in base alle proprie esigenze di carattere tecnico pertanto il cliente e/o il progettista sono tenuti a specificare spessore, qualità e tipo di materiali che il produttore dovrà impiegare nella costruzione dei pannelli.

    ©2013-2019 SUDINTER SRL. All rights reserved.